RIAPERTA LA PISCINA DI VIALE GORIZIA: TEMPISTICA PIENAMENTE RISPETTATA.

Legnano, 2 gennaio 2020: Nel pieno rispetto della tempistica inizialmente preventivata, questa mattina alle 9 la piscina di viale Gorizia ha riaperto i battenti, dopo cinque settimane di chiusura. Era infatti il 15 novembre scorso, quando il Commissario Straordinario del Comune di Legnano aveva emesso un’ordinanza di chiusura dell’impianto per la mancanza dei requisiti di sicurezza essenziali per la tutela dell’utenza.

Cinque giorni prima di tale data, si era verificata la caduta di un frammento di una delle vetrate (lato vasca media): episodio, questo, che aveva accelerato l'intervento  per sanare varie criticità emerse durante i precedenti sopralluoghi dello stesso mese di novembre.

Tra i lavori sostanziali eseguiti vanno annoverati il completo rifacimento della copertura della porzione che accoglie la vasca grande e la ridefinizione dei percorsi di accesso agli spogliatoi, con lo scopo d’impedire all’utenza di accedere all’area della vasca media: quest’ultima, infatti, è stata totalmente isolata, in modo che nessuno possa transitare neppure dalla porzione che accoglie le tribune. Il ripristino di questa parte dell’impianto sarà oggetto di una seconda e più consistente tranche di lavori.

Tutto ciò che era contenuto nell’ordinanza, (comprese alcune prescrizioni che il Comune aveva espressamente assegnato ad Amga Sport), è stato puntualmente eseguito; così che questa mattina l'impegno assunto  con l’utenza si è concretizzato: la vasca grande e quella ludica sono tornate ad ospitare gli atleti e gli appassionati, in un ambiente perfettamente riscaldato (grazie anche all’installazione delle cosiddette “lame di aria calda”, potenti elettroventilatori che creano una sorta di barriera invisibile che trattiene il caldo all’interno e respinge il freddo proveniente dall’apertura delle porte d’ingresso).

Le prime a riappropriarsi del rinnovato impianto sono state le sincronette della Rari Nantes, che con il loro allenamento a ritmo di musica, hanno regalato uno spettacolo di grazia e agilità. Sono poi giunti gli appassionati del nuoto libero, che si sono goduti qualche ora di relax sotto lo sguardo degli assistenti bagnanti. Da martedì 7 riprenderà anche l’attività corsistica.

Soddisfatta l’amministratore unico di Amga Sport, Elisabetta Martignoni: <<L’anno si apre con una ventata di ottimismo ritrovato - ha dichiarato- L’ordinanza di chiusura ha segnato un momento difficile per la Società, ma il provvedimento si è reso necessario per garantire all’utenza l’accesso in massima sicurezza.

Ora permane il disagio della vasca media inaccessibile: la situazione resterà sicuramente tale per un lungo periodo, ma nel frattempo i tecnici comunali stanno redigendo un progetto per l’affidamento dei lavori necessari. Al momento è difficile formulare ipotesi, in quanto l’insediamento della nuova Amministrazione comunale potrebbe introdurre varianti all’iter già avviato>>. <<Ritengo doveroso- aggiunge Martignoni- ringraziare la dottoressa Cirelli e il dottor Mele per il sostegno, anche con il reperimento di significative risorse finanziarie, la fattiva collaborazione e il sincero interesse che hanno costantemente dimostrato verso un impianto caro ai cittadini legnanesi, patrimonio della città. Un sincero ringraziamento anche ai tecnici comunali, ai tecnici di Amga, alla polizia locale, all’Ats, ai vigili del fuoco e a tutti i dipendenti di Amga Sport, che hanno lavorato senza risparmiarsi per contenere al massimo i disagi. La Società- conclude Martignoni- è avviata verso una nuova fase, contraddistinta da una ancora più puntuale attenzione sia verso le strutture, sia verso l’utenza. >>.

Ufficio Comunicazione 0331/884.806